Posted on 2 commenti

PRODUZIONE E CONTO LAVORO

Si definisce Conto lavoro lo stato del materiale di proprietà dell’azienda dato in lavorazione a Società terze. La Società T. riceve il materiale ed esegue un processo di lavorazione (trasformazione, assemblaggio ecc.), riconsegnando un prodotto semilavorato o finito all’azienda di origine.” (fonte Wikipedia)

Parliamo in questo articolo di conto lavoro passivo, in cui noi siamo l’azienda cliente e dobbiamo ordinare il servizio ad una azienda fornitrice. Vediamo alcuni esempi pratici di conto lavoro e quali siano le possibili soluzioni utilizzando un programma che ha integrata la gestione del conto lavoro passivo (come il programma Mekerp).

UNA FASE DI TRASFORMAZIONE VIENE FATTA DA UN FORNITORE (CONTO LAVORO CON CAMBIO FASE)

In questo esempio dobbiamo produrre internamente un articolo X. Il nostro prodotto subisce alcune fasi di trasformazione all’interno della nostra azienda (fasi 1 e 2) e poi deve andare presso un fornitore nella fase 3.

CICLO
fase descrizione risorsa
1 prima lavorazione reparto 1
2 seconda lavorazione reparto 2
3 trattamento FORNITORE 1

Operativamente , una volta conclusasi la fase 2, dobbiamo creare una bolla di conto lavoro per mandare il nostro codice X al fornitore. Il fornitore ci manderà indietro lo stesso codice X chiudendo la fase 3. Nel Mekerp una volta chiusa la fase 2 in automatico il nostro codice X viene inserito in un contenitore “pronto per andare dal fornitore”.(vedi Documento di Conto Lavoro a Fornitore)

LA PRIMA FASE DI TRASFORMAZIONE VIENE FATTA DA UN FORNITORE (CONTO LAVORO CON CAMBIO CODICE)

In questo esempio dobbiamo produrre un articolo X che è composto da un materiale Y che abbiamo acquistato noi (distinta base). Il nostro materiale Y va subito da un fornitore che lo lavora restituendoci il nostro oggetto X. Questo subisce alcune fasi di trasformazione all’interno della nostra azienda.

CICLO
fase descrizione risorsa
1 prima lavorazione esterna FORNITORE 1
2 prima lavorazione interna reparto 1
3 seconda lavorazione interna reparto 2

Ed avremo una distinta base del tipo :

  • X codice da produrre
    • Y materiale

Operativamente, una volta creato l’ordine di produzione il materiale Y viene predisposto all’invio al fornitore: Il fornitore procede quindi a lavorarlo e ci restituisce il prodotto X che, una volta entrato in azienda, procede nelle sue fasi di trasformazione. Il materiale Y non esiste più. (vedi Documento di Conto Lavoro a Fornitore)

TUTTA LA PRODUZIONE VIENE FATTA DA UN FORNITORE (CONTO LAVORO CON CAMBIO CODICE)

Questo esempio è in tutto simile al precedente con la variante che il nostro prodotto finito è composto da tantissimi componenti. Il caso classico è quando demandiamo tutto l’assemblaggio ad un fornitore a cui inviamo tutti i componenti.

CICLO
fase descrizione risorsa
1 assemblaggio FORNITORE 1

Ed avremo una distinta base del tipo :

  • X gruppo da produrre
    • componente 1
    • componente 2
    • componente 3
    • …….
    • componente N

Operativamente, una volta creato l’ordine di produzione tutti i componenti vengono predisposti all’invio al fornitore: Il fornitore procede quindi ad assemblare il tutto e ci restituisce il gruppo X. Tutti i componenti non esisteranno più nella loro singolarità ma solo come elementi di X. (vedi Documento di Conto Lavoro a Fornitore)

UN FORNITORE CREA UN SEMILAVORATO SU CUI INIZIEREMO LA NOSTRA TRASFORMAZIONE (ACQUISTO)

In questo scenario noi non compriamo il materiale per produrre X ma lo facciamo comprare ad un fornitore che ci esegue anche sopra una prima lavorazione. La nostra distinta base, ad una prima analisi, potrebbe essere del tipo :

  • X codice da produrre
    • Y materiale

In realtà non è così perché all’interno della nostra azienda non esiste il materiale Y. Il nostro accordo è che lo compri il fornitore e che quindi ci restituisca un codice di passaggio, un semilavorato, che trasformeremo per produrre X. Ecco in realtà la nostra distinta base :

  • X codice da produrre
    • Xa – semilavorato

Operativamente dovremo fatto un ordine di acquisto al fornitore di Xa. Una volta acquistato il nostro componente procederemo alla produzione seguendo un ciclo di lavorazione che è tutto “interno” e che quindi non prevede il conto/lavoro.

CICLO
fase descrizione risorsa
1 prima lavorazione reparto 1
2 seconda lavorazione reparto 2

ALTRO

Tutti i casi di produzione e di conto/lavoro sono, in generale,  combinazioni di questi esempi.

Torna all’indice.

2 thoughts on “PRODUZIONE E CONTO LAVORO

  1. […] trattiamo il conto lavoro passivo dovremmo inviare al fornitore 2 documenti […]

  2. […] esterna può essere ottenuta grazie al lavoro di più fornitori che operano in cascata (parliamo di produzione con conto lavoro) oppure mediante un unico fornitore che fa tutto; in questo caso il bene viene acquistato e […]

I commenti sono chiusi.