Posted on

Microsoft MFA : Attivato o Applicato

Multi Factor Authentication (MFA)

Microsoft raccomanda di usare la multi factor authentication per gli amministratori globali del tenant. Se non si esegue questa operazione, dopo 60 giorni dall’ultimo sollecito di Microsoft , il tenant viene disattivato.

Attenzione : non è sufficiente attivatre l’autenticazione a 2 fattori … bisogna anche usarla.

Attivato o Applicato

Il problema è che l’attivazione non è sufficiente. In effetti dopo aver attivato l’utente , questo deve anche effettuare un login con la MFA : a questo punto lo stato dell’utente passa da Attivato a d Applicato e lo stato è valido secondo Microsoft.

Non dovete avere Global Admin con MFA in stato Attivato ma esclusivamente in stato Applicato.

Posted on

Office 365 : appunti

Office

Membri Esterni

Usa Contatti per inserire un membro esterno al tenant

Membri esterni e gruppi

Puoi aggiungere un membri esterno al Gruppo

Gruppi e cassette postale condivise : elementi comuni

  • Gli utenti possono “inviare come” o “inviare per conto di” una cassetta postale di gruppo, proprio come farebbero con una cassetta postale condivisa.

Office 365 Groups : funzionalità aggiuntive rispetto alle cassette condivise

  • Gli utenti (membri) possono iscriversi per ricevere una copia nella propria casella di posta delle email inviate alla casella di posta del Gruppo, il che rende i Gruppi simili alle liste di distribuzione.
  • I gruppi includono app aggiuntive come il sito del team di SharePoint, il blocco appunti di OneNote, Planner e Teams.
  • I gruppi hanno un modello di accesso ospite per la collaborazione esterna che le cassette postali condivise non hanno (contatti).

cassette postali condivise : funzionalità aggiuntive rispetto ai gruppi

  • Le cassette postali condivise possono avere sottocartelle nella cassetta postale, mentre le cassette postali di gruppo no.
Posted on

Tenant Microsoft 365 configuration

Posted on

Errore su Word : la funzione che si sta tentando di eseguire contiene macro

Office

Scenario

Aprendo qualsiasi file di Word, anche il documento vuoto (la pagina bianca) compare il messaggio

“la funzione che si sta tentando di eseguire contiene macro o contenuti che richiedono il supporto del linguaggio macro. al momento dell’installazione del software si è scelto di non installare i controlli o il supporto per le macro”

Soluzione

Pannello di Controllo – Programmi e funzionalità.

Cercate nella lista programmi il vostro Office e selezionatelo. Tasto destro del Mouse e spingete “Cambia”. (Oppure in alto vedete il pulsante “Cambia”)

Nella maschera che compare selezionate “Ripristino online”. Eseguite ed attendete.

Posted on

Microsoft-Office365 disabiliatare l’autenticazione a 2 fattori

Quando viene creato un nuovo Tenant Microsoft365, l’autenticazione a 2 fattori è attivata a default. Per disattivarla (o attivarla), entrate sul vostro tenant tramite il portale di Azure (https://portal.azure.com).

Selezionate “Azure Active Directory”-

Selezionate “Proprietà”

In basso trovate il link “Gestisci le impostazioni predefinite per la sicurezza” da cui arrivate a disabilitare/abilitare

Posted on

Microsoft 365 Business Basic & Microsoft 365 Business Standard

Office

Microsoft 365 Business Basic

  • Email with a 50 GB mailbox .
  • Microsoft Teams.
  • Access web versions of Office apps: Outlook, Word, Excel, PowerPoint, OneNote)
  • 1 TB of OneDrive cloud storage per user.
  • Online meetings and video conferencing for up to 250 users.

Cost : 50,64 euro / year (+ VAT)

Microsoft 365 Business Standard

  • Email with a 50 GB mailbox .
  • Microsoft Teams.
  • Access web versions of Office apps: Outlook, Word, Excel, PowerPoint, OneNote
  • 1 TB of OneDrive cloud storage per user.
  • Online meetings and video conferencing for up to 250 users.
  • Desktop versions of Office apps: Outlook, Word, Excel, PowerPoint, OneNote (plus Access and Publisher for PC only – no macOS).
  • Use one license to cover fully installed, Office apps on five mobile devices, five tablets, and five PCs or Macs per user.

Cost : 126,48 euro / year (+ VAT)


Every version is compatible with Windows 10, Windows 8.1, Windows 7 Service Pack 1, and the two most recent versions of macOS. All languages included.



Documents : https://www.microsoft.com/en-us/microsoft-365/business

Posted on

Microsoft 365 – Your organization needs more information to keep your account secure

SCENARIO

In microsoft 365 (Office 365) tenant you have disabled multi factor authentication method but alle users receive “Your organization needs more information to keep your account secure” when logon.

SOLUTION

Azure Active Directory > Properties
Manage security defaults
set Enable security defaults to No

 

Posted on

appunti sui software per videoconferenze

La Ricerca

La nostra azienda è da sempre un partner Microsoft così abbiamo sempre usato Microsoft Teams per le videoconferenze, aiutando anche i nostri clienti. In questi giorni in cui tutti hanno necessità di lavorare in smart-working abbiamo cercato di capire quali siano i software presenti sul mercato. Abbiamo fatto qualche ricerca su internet e questo documento vuole essere una sorta di bacheca per prendere nota di quello che abbiamo capito e di quello che capiremo in futuro, se avremo la possibilità di provarli tutti.

Nella nostra ricerca su Internet ci siamo accorti che c’è molta confusione nelle informazioni su questi strumenti. Tutte le aziende più importanti propongono sia dei piani gratuiti, sia dei piani a pagamento ma il confine sulle funzionalità presenti nelle 2 proposte non sembra così definito : forse questo quadro un po nebuloso è voluto, così da  veicolare la maggior parte degli utenti verso i piani a pagamento. I piani a pagamento sono sicuramente necessari per alcune organizzazioni.

La ricerca è ancora più difficoltosa perché tutti i maggiori vendor, negli anni, hanno proposto nuovi prodotti per la videoconferenza, molto spesso semplicemente cambiando nome al precedente o sostituendolo in maniera progressiva con ampi periodi di coesistenza. Su internet, in cui la documentazione non viene mai cancellata, è difficile capire se l’informazione riguarda un prodotto presente “ora” sul mercato oppure solo qualche mese fa.

Fatte queste premesse, crediamo che, per avere un quadro chiaro dei prodotti, dovremo prima o poi provarli tutti e aggiornare questi appunti.

Se avete qualche informazione utile a questa analisi oppure dei dubbi non esitate a scrivere a info@mecdata.it

WhatsApp

Consente la videoconferenza fino a 4 persone. L’abbiamo usato tutti per salutare amici o parenti.

Google Duo.

vai a

Prodotto gratuito. Permette la connessione di massimo 8 utenti. Ogni utente deve avere un account Google ma tutte le persone che hanno uno smartphone android hanno già un account Google. Si utilizza attraverso Chrome (via browser quindi).

Google Hangouts Chat

vai a 

Prodotto gratuito. Non è chiaro quale sia il limite di connessione video : 10 o 25 utenti. Come per tutti i prodotti Google, ogni utente deve avere un account Google per poter essere utilizzato e si utilizza attraverso il browser.  Esiste una versione a pagamento (Meet) che consente un numero maggiore di connessioni.

Google Hangouts Meet.

Bisogna comprare la G Suit che è il prodotto online concorrenziale a Office di Microsoft. La configurazione iniziale non è banale e va eseguita da un sistemista, un’azienda come la nostra. La G Suit Basic adesso è scontata e costa 46 euro/mese/utente IVA esclusa (prezzi Gsuit)

Skype

vai a

Prodotto Microsoft. La versione gratuita scaricabile da internet, consente 10 utenti connessi. E’ necessario creare un proprio account skype usando la propria email.
La versione business sta venendo soppiantata da Microsoft Teams.

Microsoft Teams

Richiede l’acquisto di Office e la configurazione iniziale di un sistemista. La versione base normale di Office aziendale (Business) 105 euro/anno (iva eslusa) non la include. Per chi ha questa versione bisogna passare alla versione successiva (Business Premium) aggiungendo 21 euro/anno. Per chi non ha Office e non gli interessa averlo bisogna acquistare la versione Essential al costo di 51 euro/anno. E’ il prodotto concorrenziale alla Gsuit: oltre a Teams avrete tutti i pacchetti Microsoft Office utilizzabili online. (vedi documentazione)
Secondo la documentazione Microsoft chi ha skype (gratuito) non può partecipare ad una riunione Teams.

Sembra però che sia possibile partecipare ad una riunione Teams (creata da un account Office a pagamento) semplicemente passando da un browser senza avere Office. (No Teams? No Problem! Here’s How to join meetings as a guest in Teams)

Per una facile comprensione delle caratteristiche base di Teams vi segnaliamo questo video : https://youtu.be/zS5cPQ-HKZo

Zoom

vai a

E’ sicuramente il prodotto che popone una documentazione molto chiara. E’ gratuito con connessioni fino a 100 utenti ma con un limite sulla videoconferenza di 40 minuti. E’ necessario creare un account e scaricare il programma.